La ragnatela dei cicloecologisti salentini archivio gennaio-aprile  2004

Homepage

Appuntamenti

Vie verdi

Itinerari

Finestre

Scriveteci Archivio

Area soci

Link

 
Contatti

Informazioni:

  info@cicloamici.it

 

Redazione: Antonio Licciulli, Giovanni Laresca, Alessandra PassaroGiovanni PaceMauro Destino, Maria Nigo, Angela Bruno

.

Associazioni di riferimento:  

Associazione cicloamici

Via S. Eleuterio, 2  

72023 Mesagne (Brindisi)

 

Federazione Italiana Amici della Bicicletta, 

Via Borsieri, 420159 Milano

Associazione Miniera

Via N. Sauro 10

72023 Mesagne (Brindisi)

.

Abbonamento: Per ricevere gratuitamente l'avviso per i nuovi aggiornamenti inviare un mail a: info@cicloamici.it

Webmaster:

Visitatori:   

Iniziative editoriali

 

Vie Verdi

Percorsi perigolosi

E3: energy, environment, economy

.

.

Introduzione al cicloturismo

.

Dossier Miniera

 

Editoriale

La ragnatela invisibile alle auto

"Cicloamici" nasce nel gennaio 2003 con l'intento di creare una ragnatela di collegamenti e scambi culturali tra appassionati di bicicletta ecologia e cicloturismo. 

Esiste secondo noi una cicloragnatela di strade interconnesse, sconosciuta agli automobilisti, che è costituita dall'insieme di strade campestri, strade comunali secondarie, tratturi, sentieri naturalistici, piste ciclabili che ricopre il salento e la Puglia. Questa rete di strade secondarie rappresenta una risorsa per larga parte inesplorata e sconosciuta per valorizzare il territorio salentino all'insegna di un turismo nuovo e sostenibile. La cicloragnatela consente ai ciclisti di spostarsi in sicurezza e tranquillità raggiungendo posti di interesse naturalistico, culturale, archeologico.

Questo sito riporta le esplorazioni compiute dai cicloamici alla scoperta di questa ragnatela ed offre libero accesso a tutte le informazioni utili (mappe, siti, luoghi 

Il sito contiene un paginone iniziale che fa da portale e da notiziario. Si riportano le ultime notizie di interesse per cicloamatori ed ecologisti interessati a conoscere difendere e valorizzare il salento. Dal paginone iniziale si raggiungono una serie di risorse collegate: la lista delle iniziative cicloamatoriali e di impegno civico - ecologista, gli itinerari cicloturistici.

 

 

 

 

.

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

Quando eravamo ortodossi

18/04/04 Interessante pedalata a tema storico: direzione Sud, meta la stupefacente chiesa di S. Pietro di Crepacore (VII-VIII secolo). Bellissime guide cicloturistiche e un noto romanziere hanno illustrato l'affascinante storia di questo monumento del Salento Bizantino

12/04/04

Pasquetta a Grottaglie

con la formula bici+treno, supplemento bici gratis

I cicloamici aderiscono all'iniziativa di FIAB e Trenitalia e promuovono una pasquetta ecologica con visita a Grottaglie: quartiere delle ceramiche, Gravina di Riggio e insediamenti rupestri. A Grottaglie i cicloamici si saluteranno  con Ruotalibera Bari a cui hanno copiato l'idea della ciclogita. Dettagli e modalità di partecipazione qui.

domenica 4 aprile 

Percorsi Perigolosi

Angela ha ideato e organizzato il primo percorso perigoloso ufficiale. 

In Valle D'Itria in cerca di asparagi selvatici

tra rovi boschi e muretti a secco i cicloamici si sono procacciati i prelibati ingredienti al termine della faticosa raccolta, in premio, un lauto e indimenticabile banchetto. In questo servizio virtù, fisiologia, storia, ricette di questo ortaggio afrodisiaco. Le foto del percorso perigoloso a sfondo.

29/02/2004 Biciclettata a tema

Sulle Tracce dei Messapi

Storia, leggende ed aneddoti della più antica popolazione di Mesagne

Proseguono i percorsi cicloturistici brevi organizzati dai cicloamici e dalla Pro Loco di Mesagne. La fotocronaca dell'evento che, malgrado il vento e il freddo è stato molto partecipato e gradito da mesagnesi e non. 

Le foto del "Percorso perigolosi" Mesagne Ceglie e ritorno. Una giornata trascorsa tra casali medioevali, specchie, trulli e cripte rupestri. Alcuni simpatizzanti in macchina sono stati ammessi alla tappa culianria

La ciclosofia del cicloamico 

Il 20/01/04 il ciclogiornale ha compiuto un anno. In questo editoriale si fa il punto con un pizzico di orgoglio e meraviglia. E si cominciano a delineare i tratti distintivi del cosiddetto cicloamico e dei branchi di cicloamici che sempre più spesso capita di incontrare per le campagne di Puglia. 

18/01/04  Visita invernale a San Miserino

Quella domenica in piazza ci siamo ritrovati così in tanti e assortiti da decidere un classico e ben rodato itinerario cicloamico. Si tratta del percorso viola segnalato in http://www.cicloamici.it/vieverdi1.htm e che speriamo il comune vorrà tramutare in un itinerario cicloturistico segnalato e sicuro.

27/12/03   L'arma segreta del capogita

Angela ci regala l'esilarante cronaca della gita sulla via dei colli

L'escursione era cominciata male. I cicloamici, deboli come al solito in aritmetica, si erano presentati all'appuntamento con 14 biciclette, 14 ciclisti e 2 macchine  per imbarcare  tutto. Forature, bici in panne e cali glicemici rendevano la situazione più drammatica. Ma la magica capogita ha risolto brillantemente la situazione tirando fuori al momento giusto un'arma segreta.

Farfalle di Puglia

Durante le ciclopasseggiate non e' raro imbattersi nel volo leggiadro di una farfalla che vola di fiore in fiore o tra cespuglieti.  

Negli ultimi anni la riduzione delle farfalle è stata del 75%, causata dall'alterazione dell'habitat e da pesticidi.  Giovanni Pace ci introduce in uno spettacolare microcosmo in pericolo. 

21/12/03     Inseguendo la Signura Leta

L’Associazione Cicloamici, il Comune di Mesagne e la Pro Loco organizzano una caccia ai fantasmi in bici

Si tratta della prima delle "biciclettate a tema", brevi passeggiate in bici che sono anche visite guidate alla scoperta del patrimonio storico architettonico e naturalistico di Mesagne e del suo territorio. Il ciclogiornale e l'associazione raccomandano una partecipazione in massa dei cicloamici. 

Foto: Masseria lo Mucchio

In sella nelle Murge

30/11/03

I cicloamici partecipano ad una manifestazione dedicata ad un elemento fondante della civiltà rurale pugliese: il cavallo murgese. Con la solita riverente ironia Angela riporta la cronaca di una gelida domenica in sella alle bici. 

Domenica avventurosa a Pasquarosa

16/11/03 

Reportage semiserio

Si è svolta nelle campagne fra Cisternino- Ceglie “La domenica a Pasquarosa”, che ha visto coinvolte ben 3 associazioni cicloturistiche: i Cicloamici, l’associazione Fanta bike e Ruotalibera. Angela capogita, riporta la cronaca di una fantastica giornata.

Marcia Gravina Altamura ... in bici 

8/11/03  L’Associazione Cicloamici, aderisce alla Marcia Gravina Altamura. I cicloamici hanno raggiunto i manifestanti pedoni dopo aver compiuto un esperienza di “familiarizzazione in bici” con il territorio dell’Alta Murgia. Diario e motivazioni. 

.

.

Carbongate 

i cicloamici producono un reportage fotografico su quel che si muove e movimenta sulla costa a Sud di Brindisi

Il 05/10/03 i cicloamici decidono una cicloescursione a Costa Morena nel cuore della zona industriale di Brindisi. Intendono esplorare l'altro volto, meno assolato del nostro salento industrializzato. Combinazione vuole che dopo pochi giorni sulle montagne di carbone fotografate dai cicloamici scivolava la carriera politica di Antonino, sindaco di Brindisi.

Ultimissime

E' aperta la campagna di tesseramento all'associazione cicloamici. Diventare soci conviene per tanti motivi compresa la copertura assicurativa per infortuni e responsabilità civile.

 

01/04/04 nasce la nuova rubrica: percorsi perigolosi

.

25/02/04 le indicazioni programmatiche delle associazioni sulla mobilità ciclistica a Mesagne

.

 

 

.

Storie dal mondo

Cronache

Mimmo come casanova, e i cicloamici lo festeggiano

.

26/10/03 

Buon compleanno Ruotalibera Bari !

In valle D'Itria per festeggiare Ruotalibera Bari

.

08/09/03

la bicistaffetta è passata da Mesagne

.

12/08/03

Si è costituita l'associazione cicloamici

.

30/06/03

Presentato in regione il progetto: "Mesagne vivibile a piedi e in bicicletta"

.

Martedì 22 Aprile

Tragico lutto per la comunità Mesagnese

Ucciso , sulla provinciale Mesagne San Donaci un ragazzino in bici. Si fa drammatica l'attualità della sicurezza per pedoni e ciclisti. Chiediamo con determinazione che l'Amministrazione Comunale si impegni per un piano di tutela del trasporto "debole".

 

Dicono di noi

Pubblicità

Bed and Breakfast a Mesagne, gustate con poche spese la calda ospitalità della gente del Sud  
  Foto barattabili          

La maggior parte delle foto del sito sono tratte dall'archivio fotografico personale di cicloantonio e sono disponibili in formato digitale ad alta definizione (2560x1920 pixel) insieme a centinaia di altre foto che documentano le bellezze naturali e architettoniche della Puglia. Il ciclofotografo è disposto a barattarle con diverse modalità. Per trattative cliccare qui

 

PIZZA dello Chantal

Simpatia ma sopratutto una pizza a regola d'arte ed economica allo Chantal in via Pacinotti. Sorvoliamo sulle loro idee politiche

 

 

Dediche e pettegolezzi diventano rubrica

Cosa bisogna fare per aumentare l'"audience"? La televisione insegna che bisogna spettegolare su altre persone. A Mesagne i pettegolezzi e gli episodi che attraggono l'attenzione si dicono "Culacchi". Con pochi scrupoli il nostro ciclogiornale emula il piccolo schermo.