Archivio

     

Contatti

 

L'associazione e il giornale

Link

Calendario eventi 

Associazioni 

Gite FIAB

Per essere puntualmente informati sulle attività del coordinamento inviare un mail a puglia@fiab-onlus.it  con oggetto: sottosscrivo newsletter

06/09/05 FIAB Puglia chiede di entrare a far parte della consulta regionale sulla sicurezza stradale

FIAB Puglia denuncia una discarica abusiva a Peschici nei pressi del Parco Nazionale del Gargano

Mobilità sostenibile nei parchi di Puglia
Mobilità sostenibile in Puglia: proposte per i candidati alla regione
Verbale della riunione del coordinamento regionale del 09/10/04
Circolare 1 del coordinatore FIAB PUGLIA

Il ciclogiornale

Ragnatela dei cicloecologisti pugliesi

Gite FIAB

Autopercorrenza: istruzioni e cartine

 

Previsioni meteo

Un'occhiata alle previsioni del tempo prima di decidere l'abbigliamento. Che la pioggia non spaventi i cicloamici provvisti di poncho!

 

Portale Cartografico Nazionale

Letture propedeutiche

Per presentarsi preparati all'appuntamento con i cicloamici consigliamo di seguire questa breve Introduzione al cicloturismo

 

Meeting 2006

del Coordinamento FIAB Puglia

Mesagne 1 luglio

Siamo ciclisti non moscerini

La Puglia ha bisogno della bici come una terra arida ha bisogno dell’acqua. Ma i diritti dei ciclisti in Puglia sono ignorati e non vi è sicurezza per il ciclista urbano.

I cicloecologisti debbono moltiplicare le occasioni di confronto e crescita della cultura cicloecologista.

Il meeting di FIAB Puglia è un occasione di incontro e confronto aperta a tutti i cicloecologisti pugliesi. Si esporranno le attività svolte e si parlerà di nuovi progetti e della visione comune da sviluppare tra ecologisti FIAB e non.

Documento programmatico

FIAB Puglia identità e visione comune

Di Antonio Licciulli

 

Una terra arida ma da coltivare

La Puglia ha bisogno della bici come una terra arida ha bisogno dell’acqua

Noi cicloecologisti avvertiamo questo bisogno e intendiamo lavorare per portare acqua con tutti i mezzi che abbiamo

Non sempre quanto è nelle intenzioni e nei progetti risuona con la realtà circostante

Per creare le condizioni per una risonanza di cuori e intenti occorre confrontarsi, ideare e sviluppare insieme una “vision” e un progetto

Per questo scriviamo questo documento e con questo intendiamo convocare un incontro programmatico con le associazioni FIAB di Puglia aperto a gruppi anche informali e ai cicloecologisti singoli che simpatizzano per le nostre attività.

 

Il punto sull’attività del coordinamento FIAB Puglia

Da quando si è costituito, il coordinamento delle associazioni FIAB di Puglia ha dato vita ad una serie di iniziative che proviamo a riassumere rimandando al sito Internet per gli approfondimenti.

-          Creazione di un sito dedicato al coordinamento che garantisce visibilità e trasparenza alle attività svolte dal coordinamento e dalle associazioni collegate. Il sito riceve centinaia di visite mensilmente. Google lo riconosce primo quando si scrive “fiab puglia” e tra i primi quando si fanno ricerche su mobilità sostenibile e cicloturismo :  http://www.cicloamici.it/FIAB-PUGLIA.htm

-          Campagna di denuncia sul degrado ambientale che in Puglia si registra sulle strade secondarie, denunce e proposte verso gli enti regionali provinciali e comunali. Alcuni risultati si intravedono: alcune delle discariche da noi denunciate: Pulo ad Altamura, percorso rupestre a Brindisi, discariche nel territori di NOvoli sono state ripulite. Sul nostro esempio altre associazioni ambientaliste pugliesi si sono messe in moto e cominciato una denuncia delle discariche localizzate nei rispettivi territori http://www.cicloamici.it/rifiuti_di_puglia.htm

-          la lettera aperta ai candidati per le elezioni politiche regionali: http://www.cicloamici.it/fiab_puglia/lettera_candidati_region.pdf

-          Il progetto delle Vie Verdi in Puglia: la visione che ha caratterizzato il nostro impegno: costruire e segnalare su tutto il territorio regionale una “ragnatela” di strade sicure urbane ed extraurbane. Il progetto è stato ricevuto dai dirigenti dell’acquedotto aspettiamo adesso a vedere cosa recepiranno delle nostre proposte http://www.cicloamici.it/vieverdi.htm

-          Il dossier di denuncia e sensibilizzazione sulla situazione della mobilità sostenibile a Lecce http://www.cicloamici.it/lecce_in_bicicletta.htm

-          Il progetto della creazione di una rete viaria cicloturistica avente come dorsale portante l’Acquedotto Pugliese http://www.cicloamici.it/acquedotto_pugliese.htm

-          Le proposte per la mobilità sostenibile nei Parchi http://www.cicloamici.it/FIAB_parchi.pdf

-          Le denunce a sindaci e prefetti sulla pericolosità delle strade: http://www.cicloamici.it/fiab_puglia/Ss173_pericolosa.pdf

Queste attività, poche o tante che siano “fanno curriculum” contribuiscono cioè a delineare una identità del coordinamento e a stabilire un substrato comune alle associazioni FIAB di Puglia

 

I problemi sormontabili e insormontabili

Lo scrivente e coordinatore di FIAB Puglia analizzando quanto fatto e quanto non fatto indica i seguenti punti come problemi da risolvere:

- malgrado diversi tentativi di coinvolgere altre associazioni le uniche associazioni che hanno partecipato agli incontri regionali e si sono conosciute sono state: Ruotalibera Lecce, Ruotalibera Bari e Cicloamici Mesagne. Le altre associazioni è come non esistessero

- le associazioni FIAB di Puglia non dialogano e spesso non danno mutua visibilità alle loro attività e alla loro vita associativa

- ancora peggio ancora non riusciamo a conoscere e venire in contatto, con alcune delle associazioni

- la regione non dialoga: tranne alcune lettere la Regione Puglia non ha mai risposto alle nostre lettere. Il nostro augurio è che il nuovo assetto politico che tanto ha fatto sperare ad una nuova sensibilità sui temi dello sviluppo sostenibile e dell’ecologia provveda a risanare questo gap di comunicazione. Occorre al più presto ottenere un incontro mediante il quale conoscere gli orientamenti della regione e in cui suggerire le nostre idee e far conoscere la nostra visione.

 

Le opportunità

Grazie ai contatti agli incontri, alle segnalazioni della federazione ma soprattutto alle quasi 5000 visite che il sito che curo (www.cicloamici.it ) riceve mensilmente, sappiamo che in Puglia esistono tante esperienze e sensibilità a noi affini. Ci sono singoli e gruppi informali che hanno espresso interesse per le nostra attività a volte hanno partecipato alle nostra riunioni ed escursioni.

FIAB Puglia deve dialogare e coinvolgere le energie affini in gioco

 

I progetti per il futuro

Il coordinamento FIAB Puglia si aspetta di avviare finalmente un dialogo con i responsabili della regione nei settori della mobilità e dell’ambiente

Il progetto della ragnatela delle Vie Verdi sul territorio regionale deve essere,

Lo sviluppo dell’intermodalità tra FS, Ferrovie Sud Est, porti aeroporti.

Sicurezza in città per pedoni e ciclisti: interventi di moderazione del traffico, nuove infrastrutture ….

 

Sviluppare una visione comune

Sviluppare una visione comune significa partire insieme ad analizzare la cruda situazione attuale e individuare insieme problemi, opportunità e punti di forza.

Alcuni elementi di analisi sono i seguenti: fino ad oggi la Puglia non ha riconosciuto la bici come mezzo di trasporto negando sicurezza ai ciclisti e negando una politica per la mobilità sostenibile.

Ma la Puglia ha le caratteristiche climatiche e orografiche per diventare il territorio ideale per lo sviluppo del trasporto e del turismo in bici.

Da questa fase di analisi deve determinarsi un orientamento comune che individui gli obiettivi comuni di lungo termine.

Tra questo noi vediamo la possibilità di creare una ragnatela di strade urbane ed extraurbane segnalate e sicure adatte alla mobilità in bici

Proponiamo che questa ragnatela di strade sia indicata come “Le vie Verdi di Puglia”

Dagli obiettivi comuni di lungo termine di potrà infine procedere a delineare un progetto condiviso

Come associazioni operanti in contesti provinciali e comunali diversi, ciascuno deve adoperarsi per attuare la visione comune. Questo significa che ci si deve confrontare con gli enti locali e li si deve sensibilizzare. Questo significa che bisogna scendere nelle strade e operare per diffondere la nostra sensibilità.

 

 

Programma

Meeting 2006

Bicicletta e mobilità sostenibile in Puglia

programma

Ore 10:00 inizio dei lavori con il saluto del sindaco del comune di Mesagne e l’illustrazione del progetto “Mesagne vivibile a piedi e in bicicletta”

Ore 10:15 L’associazionismo cicloecologista in Puglia relazione di Antonio Licciulli coordinatore fiab Puglia:

Ore 10:45 Il dialogo possibile tra cicloecologisti enti locali e Regione relazione di Lello Sforza, presidente Ruotalibera Bari:

Ore 11:15 Un calendario comune per le associazioni fiab Puglia nel 2007 di Angela Bruno consigliere dei Cicloamici FIAB,

Ore 11:30 Altri interventi da precisare

Ore 12:00 dibattito

Ore 13:00 lunch break offerto dall’associazione Cicloamici FIAB con le leccornie preparate dalle ciclamiche

Ore 14:30 Visita guidata da Anna Rita Ricci presidente dei Cicloamici FIAB alle piste ciclabili, al parco scuola di educazione al traffico e al centro storico di Mesagne

Ore 16:00 Ripresa dei lavori ristretti alle associazioni FIAB: ripartizione degli incarichi di lavoro e rielezione del rappresentante del coordinamento FIAB Puglia

 

Coordinamento

e-mail: puglia@fiab-onlus.it 

Fax: 0831735379

coordinatore:MO

Antonio Licciulli

Via N. Sauro 10

72023 Mesagne

Associazioni FIAB di Puglia

FIAB Amici del Pedale la FAJARAMA
via Renato Guttuso, 5 - 71014 San Marco in Lamis (FG)
tel: 0882834540
email: ginogiuliani@libero.it

Amicinbici
via Trieste, 100 - 70024 Gravina in Puglia (BA)
tel: 080-3261481  - fax: 080-3261481
email: amicinbicigravina@libero.it

Ruotalibera Bari
c/o Sforza Raffaele - Via Sagarriga Visconti, 46 - 70122 Bari
tel: 080-5236674  - fax: 080-5236674
email: ruotalibera.bari@libero.it

RuotaliberaLecce
via Marino Brancaccio, 8 - 73100 Lecce
email: ruotalibera.lecce@libero.it

Cicloamici
Via S. Eleuterio, 2 - 72023 Mesagne (BR)
tel: 0831-737305
email: info@cicloamici.it
sito web: www.cicloamici.it

Amici della Bicicletta
C.soGramsci, 199 - 71016 S.Severo (FG)
tel: 333-5494462
email: fabiodicapua@ciaoweb.it

Amici della Bicicletta L. Da Vinci
Viale Trentino, 34 - 74100 Taranto
tel: 099-3359566
email: giancarloscarfini@virgilio.it

 

Presentazione del Coordinamento FIAB Puglia

 

La Puglia soffre di gravi arretratezze nel settore della mobilità sostenibile e della sicurezza stradale, così come vive numerose emergenze ambientali.

Il coordinamento delle associazioni degli amici della bicicletta FIAB Puglia intende rimboccarsi le maniche e iniziare a nome delle associazioni rappresentate e dei cicloecologisti di Puglia, una serie di iniziative e campagne di sensibilizzazione.  

In particolare il coordinamento FIAB Puglia intende utilizzare con massimo profitto il recente riconoscimento dato alla FIAB ONLUS dal Ministero dell'Ambiente (Gazzetta Ufficiale n. 182 del 5-8-2004) di associazione di protezione ambientale.

Questo riconoscimento si aggiunge a quello di associazione di comprovata esperienza nella sicurezza stradale da parte del ministero dei Lavori Pubblici.

Tra le prime iniziative:

- sono state formulate una serie di proposte per la mobilità sostenibile in Puglia indirizzate ai candidati alla Presidenza della regione

-sono state elaborate proposte per la piena qualificazione dell'area "Lama Balice"

- sono stati sensibilizzati enti locali e prefettura sui pericoli e la sicurezza stradale della SS173 Otranto Leuca

- è stato proposta all'Amministrazione Comunale di Mesagne la coorganizzazione di un convegno sulla tutela e la valorizzazione delle "strade antiche di Puglia"

- il coordinamento si è dotato di uno spazio di informazione e comunicazione su web all'indirizzo. Da questo spazio sono visionabili i documenti, le proposte e le iniziative.

- vengono segnalati ai comuni di competenza situazioni di emergenza ambientale: discariche abusive  , degrado di aree naturalistiche e piste ciclabili

Auspichiamo che gli Organi locali di informazione sapranno dare giusta e tempestiva informazione sulle attività e iniziative del Coordinamento FIAB Puglia

Il coordinatore FIAB Puglia

  Antonio Licciulli